I giallorossi confermano la buona prova di sabato scorso a Reggio Emilia e fanno bottino pieno in casa

Ravenna Pallanuoto – Libertas Vicenza: 7 – 5 (3-1, 2-1, 0-1, 2-2)

Ravenna Pallanuoto: De Santis, Longo (1), Mazzotti, Manieri, Tassi (1), Bustacchini (2), Allegri, Bagnari (1), Ciccone (1), Tirelli, Polezzo (1), Miglio, Gentile. All. Pirazzini.

Libertas Vicenza: Carroccio, Dal Bosco (1), Marotta R (1), Beggiato (1), Scotti Galletta, Banella (1), Vezzaro, Marotta F. (1), Simioni, Saverni, Perdin, Campana. All. Cobalchin

Ravenna, 17 marzo. Dopo la buona prova sul difficile campo di Reggio, la formazione guidata da Fabrizio Pirazzini era chiamata a confermare il suo buon momento contro un avversario difficile da affrontare come la Libertas Vicenza, squadra che ha ottenuto risultati sorprendenti, grazie anche all’inserimento fra le proprie fila di un giocatore di categoria superiore come Scotti Galletta.

Pronti, via e ospiti subito in vantaggio, bravi a sfruttare al meglio una rotazione difensiva non perfetta ma i giallorossi non si scompongono e piazzano un parziale di 3-0 con la doppietta di Bustacchini, in superiorità numerica, in entrambe le occasioni ben servito da Bagnari che poi va al gol personale con un tiro dai 5 metri.

Nel secondo quarto i ravennati continuano a spingere e allungano ancora con Ciccone, a segno in superiorità numerica, e Tassi che segna di prepotenza da posizione di centro boa e si va al cambio di campo sul parziale di 5-2, con gli ospiti che vanno a segno in superiorità numerica.

Nella seconda parte di gara, gli ospiti rientrano in partita grazie anche al calo di intensità da parte dei ragazzi di Pirazzini ed il punteggio ritorna in parità sul 5-5 proprio a metà dell’ultimo periodo di gioco.

A questo punto, emerge la nuova solidità della squadra ravennate che riprende a macinare gioco e dimostra quella crescita, anche e soprattutto dal punto di vista della concentrazione e dell’attenzione, che si era già manifestata a Reggio Emilia.

Giallorossi che conquistano due superiorità numeriche fondamentali e le trasformano entrambe con Polezzo dal primo palo, ancora una volta assist di Bagnari e Longo che trafigge il portiere avversario con un bel diagonale basso.

Da sottolineare l’efficacia del gioco in superiorità numerica ravennate, andata a segno 5 volte su 7 opportunità ed anche l’ottima difesa che, in condizioni di inferiorità numerica,  ha concesso solo due reti su 9 tentativi.

Mister Pirazzini: “Oggi ho visto la squadra molto concentrata. Partenza bruciante poi un passaggio a vuoto con gioco un po’ troppo passivo, anche perché gli avversari hanno cercato di portare la partita su binari più consoni alle loro caratteristiche. Ma poi, una grande reazione: attenzione e consapevolezza ci hanno portato al risultato finale. Da sottolineare, in una prova di squadra ottima, il miglioramento di Aaron Tassi che sta lavorando sui fondamentali del centro boa con Diego Sesena che sta dando ai ragazzi un valore aggiunto importantissimo con la sua esperienza. C’è ancora tanto da lavorare, ma oggi è stato un piacere allenare questi ragazzi.”

Un commento anche del presidente, Cesare Bagnari: “Questa partita rappresenta un altro passo avanti nel lavoro che mister Pirazzini sta portando avanti da inizio stagione. Da gennaio, quando abbiamo fatto il ritiro in Croazia, abbiamo dovuto cambiare la fisionomia della squadra per diversi motivi ed il tecnico ha dovuto gestire una squadra molto giovane con una identità tutta da costruire. Era lecito aspettarsi un inizio di campionato molto difficile. I ragazzi stanno lavorando molto e crescendo non solo dal punto di vista fisico e tattico ma anche come concentrazione e intensità di gioco. Sta arrivando quella continuità che ci ha tanto penalizzato nelle prime giornate di campionato. Ora cerchiamo di raggiungere la quota salvezza il prima possibile”.

Sabato prossimo, 24 marzo, trasferta a Padova contro l’Aquaria Piove di Sacco, protagonista di risultati molto altalenanti e quindi da affrontare con grande attenzione perché capace di vincere contro qualsiasi avversario. Fischio di inizio alla piscina del Plebiscito alle ore 16.30.

Domenica è scesa in acqua anche la formazione Under 20 sempre guidata da Fabrizio Pirazzini impegnata in trasferta allo Sterlino di Bologna contro i pari età della Rari Nantes. I giovani giallorossi, molti dei quali fanno parte della prima squadra, hanno ottenuto una bella vittoria di misura per 5-4, con il gol decisivo messo a segno da Giorgio Allegri (autore di una tripletta personale) a 35″ dallo scadere.

Nella foto: Lorenzo Bagnari, un gol e tre assist

Share