I giallorossi offrono una buona prestazione contro i secondi in classifica.

La partita era di quelle proibitive dal momento che la squadra di Parma a inanellato tutte vittorie fatta eccezione per la sconfitta sul campo della De Akker Bologna, capolista a punteggio pieno del torneo.
Il pronostico è stato rispettato con i locali che sono riusciti a fare bottino pieno al Gambi di Ravenna ma i giovani giallorossi non hanno sfigurato.
Subito un commento dell’allenatore ravennate, Vladimir Cukic: “La squadra di Parma è molto ben organizzata e può contare su una rosa competitiva fino all’ultimo uomo che esce dalla panchina. Loro riescono a tenere altissimo il ritmo della gara per tutta la partita e difficilmente ti perdonano se commetti errori. Noi abbiamo cercato di rimanere in partita il più possibile ed abbiamo concesso due o tre gol proprio perché non siamo riusciti a reggere il loro ritmo per tutto l’incontro“
Partono bene i giallorossi che vanno in vantaggio con Ciccone che va a a segno con un tiro dei 5 m ma i ducali chiudono il primo quarto in vantaggio per 2 a 1 con la doppietta di Bassani (saranno quattro le reti per lui a fine gara).
Nel secondo periodo i giallorossi vanno a segno con Tassi che finalizza al meglio un’azione di contropiede e di nuovo con Ciccone sempre dei 5 m, ma gli ospiti allungano e chiudono la prima metà gara in vantaggio per 5 a 3.
I giallorossi provano a spingere per riavvicinarsi, ma commettono un paio di errori in contropiede che si traducono inevitabilmente in superiorità numeriche per gli avversari e, invece di accorciare le distanze, il divario su allarga, nonostante la rete di capitan Allegri e Baroncelli con l’uomo in più e di Tassi che va a segno di forza dal centro.
Gli ospiti mantengono il controllo dell’incontro e chiudono sul punteggio finale di 10-6.
Ancora mister Cukic: “Sapevamo che difficilmente avremmo trovato punti salvezza  in questa partita, ma ho visto la squadra lottare per lunghi tratti alla pari con una delle squadre più forti del nostro campionato è questo lascia ben sperare per il futuro”.
Dopo la sosta pasquale, i giallorossi renderanno visita alla Libertas Vicenza, terza in classifica, in un’altra trasferta molto difficile. Fischio di iniziò sabato 27 aprile al palazzo del nuoto di Vicenza alle ore 19.00.
Domenica è scesa in acqua anche la formazione Under 17, guidata da Cukic e Casadio, che, pur molto rimaneggiata a causa di infortuni e squalifiche, ha colto un importantissimo successo in trasferta a Modena, successo che consente ai giallorossi di mantenere il secondo posto in classifica, in attesa dei playoff.

Share