Ultimo minuto
Home > News > Ravenna batte anche Parma e resta in vetta alla classifica. Sconfitta di misura l’under 12
Ravenna batte anche Parma e resta in vetta alla classifica. Sconfitta di misura l’under 12

Ravenna batte anche Parma e resta in vetta alla classifica. Sconfitta di misura l’under 12

I giallorossi ora attesi da un nuovo scontro al vertice in trasferta contro WP Verona

Ravenna Pallanuoto – Pol. Coop Parma: 8-5 (3-1, 3-1, 1-1, 1-2)

Ravenna Pallanuoto: Federici, Longo, Mazzotti, Scozzarella (1), Maestri, Catalano (3), Allegri (1), Bagnari (2), Ciccone (1), Tirelli, Polezzo, Monari, Gentile. All. Pirazzini.

Pol. Coop Parma: Nalin, Calestani (1), Calligaris F., Calligaris G (1), Tosi, Galasso (1), Ferrari, Cavassa (1), Vignali (1), Zilioli (1), Esposito, Ghisotti, Cavalli. All Salvatelli

Arbitro: Paduano

Era una partita da dentro o fuori la sfida andata in scena alla piscina gambi sabato sera fra Ravenna Pallanuoto, prima in classifica a 39 punti, e Pol. Coop Parma, terza a 37 punti: la formazione sconfitta, considerato che la WP Verona era seconda a 38 punti, avrebbe dovuto dire addio alle speranze di promozione a due giornate dalla fine.

Alla fine hanno avuto la meglio i giallorossi di mister Fabrizio Pirazzini che, dopo il vantaggio iniziale degli ospiti su quella che forse è stata l’unica vera leggerezza difensiva, hanno condotto il match fino alla fine con grande sicurezza.

La vittoria assume un significato ancora più importante alla luce del risultato della partita di andata quando i ducali imposero ai ravennati la prima sconfitta stagionale con un perentorio 10-3.

Mister Pirazzini: “Oggi era davvero importante scendere in acqua al massimo della concentrazione e devo fare i complimenti ai ragazzi per la grande prova di attenzione e sacrificio in difesa. Avevamo preparato molto bene questa partita, visto il risultato della partita di andata, ed il lavoro fatto in settimana ha dato i suoi frutti.”

I giallorossi infatti concedono pochissimo agli avversari durante la fase difensiva e, dopo il vantaggio iniziale degli ospiti, chiudono le maglie e, con grande pazienza in attacco, riescono a smontare la zona avversaria con la doppietta di Catalano, prima in superiorità numerica poi dal centro, servito ottimamente da Maestri, ed infine con Allegri che va a segno al termine del movimento studiato proprio contro la difesa a zona.

Nel secondo quarto il copione non cambia: giallorossi in controllo e, dopo il momentaneo 3-2 degli ospiti, riallungano ancora con Catalano dal centro, Bagnari con un gran tiro dalla distanza ed infine Ciccone in superiorità numerica, ancora su assi di Maestri.

Sul parziale di 6-2 i ragazzi di Pirazzini controllano il gioco in attacco e continuano a mantenere altissima la concentrazione in difesa, anche grazie alle splendide parate di Lorenzo Federici, quasi insuperabile fra i pali ravennati.

Ancora Pirazzini: “Nella seconda parte dell’incontro abbiamo controllato il match con buona sicurezza, anche se i due gol subiti nell’ultimo minuto si potevano evitare. Molto bene anche la fase difensiva in inferiorità numerica, che era stata fonte di qualche sofferenza nelle ultime gare”

Nel terzo e quarto periodo i giallorossi vanno a segno ancora con Bagnari con un altro tiro dalla distanza e quindi con Scozzarella in superiorità numerica, gol che fissa il punteggio sul 8-3 a poco più di un minuto dalla fine, chiudendo di fatto il match, finito poi 8-5 a seguito delle due reti messe a segno dagli ospiti nell’ultimo minuto di gioco.

Il DS Cesare Bagnari: “Oggi si è vista l’impronta che il nostro mister è riuscito a dare alla squadra: la concentrazione ed il sacrificio in fase difensiva hanno consentito di alternare gli schemi mettendo in grande difficoltà gli attacchi avversari, mentre in attacco i nostri ragazzi hanno evidenziato quella pazienza che nasce solo dalla consapevolezza e dalla fiducia nei propri mezzi. In un’ottima prestazione corale di squadra, mi fa piacere segnalare l’ottima prova difensiva di Luca Ciccone che, con tre palloni rubati, si è scoperto eccellente difensore nel momento più importante della stagione. Fisicamente stiamo bene e ora andiamo a Verona per giocarci questo scontro diretto contro la grande favorita di inizio stagione.”

Da segnalare la sconfitta di misura (4-5) dei nostri ragazzi Under 12, guidati da Mazzotti e Casadio, che non sono riusciti ad avere la meglio sui pari età di Adria

Nella foto: Mattia Catalano, tre gol per il forte centroboa giallorosso

 

Share

Inserisci un commento

Scroll To Top