Ultimo minuto
Home > News

News

Ravenna chiude con un pareggio una stagione al di sopra di ogni aspettativa

Difesa

I giallorossi non vanno oltre il pareggio sul campo del non irresistibile RN Verona Rari Nantes Verona – Ravenna Pallanuoto: 8-8 (2-2, 1-3, 3-3, 2-0) Rari Nantes Verona: Centurino, Donatoni, Morselli (2), Fedele (1), Bertasini (2), Lucchese (1), Biot (2), De Manzoni, Turri, Romanò, Stanghellini. All. Caorsi. Ravenna Pallanuoto: Federici, Longo (1), Mazzotti (1), Catalano (1), Allegri, Bagnari (3), Ciccone (2), Manieri, Tirelli, Miglio, Gentile. All. Pirazzini. Arbitro: Di Grazia Nell’ultima giornata del campionato di serie C, i giallorossi di Pirazzini hanno affrontato la Rari Nantes Verona, formazione che, dopo un inizio di stagione molto difficile, è riuscita a raggiungere una salvezza forse insperata. Nonostante il divario in classifica, le due formazioni hanno dato vita ad un incontro equilibrato, anche grazie alla differenza di motivazioni: i giallorossi ormai non più in grado di ambire alla promozione mentre i padroni di casa non ancora matematicamente salvi, in attesa del risultato del Padovanuoto. I padroni di casa si schierano a zona per cercare di limitare Catalano, il forte centroboa ravennate, e gli giallorossi non si lasciano pregare, andando al tiro con continuità e discreta precisione. I problemi nascono, inaspettatamente per i giallorossi, in fase difensiva, dove evidentemente l’attenzione è un po’ meno ... Continua a leggere »

Sfuma a Verona il sogno promozione di Ravenna

SerieC_2017

Giallorossi sconfitti al termine di una partita molto equilibrata Waterpolo Verona – Ravenna Pallanuoto: 4-2 (2-1, 0-1, 1-0, 1-0) Waterpolo Verona: Compri, Bellisola, Zumerle, Benassuti L. (3), Miljanovic, Tenedini, Mercanti, Zamperioli, Petrozza, Benassuti A. Smarra (1), Dordoni. All. Cattaruzzi Ravenna Pallanuoto: Federici, Longo, Mazzotti, Manieri, Maestri, Catalano, Allegri, Bagnari (2), Ciccone, Tirelli, Polezzo, Miglio, Gentile. All. Pirazzini. Arbitro: Saeli Al termine di un campionato straordinario, i ragazzi di Fabrizio Pirazzini, in testa alla classifica contro ogni previsione, sono andati a giocarsi la vittoria finale nel campionato di serie C nella trasferta di Fumane, contro il Waterpolo Verona. Purtroppo il loro sogno si è infranto contro la difesa a zona e la maggiore esperienza dei padroni di casa che si aggiudicano lo scontro al vertice e, a meno di sorprese davvero improbabili nell’ultima giornata di campionato, conquistano la promozione in serie B. La partita inizia con grande intensità da entrambe le parti e, come previsto, i padroni di casa si schierano con la difesa a zona per contenere il centroboa ravennate, Mattia Catalano, mentre i giallorossi spingono su un pressing molto alto, difesa che ha dato ottimi risultati durante tutta la stagione. E sono proprio i giallorossi a passare per primi ... Continua a leggere »

Ravenna batte anche Parma e resta in vetta alla classifica. Sconfitta di misura l’under 12

Cata_Pescara

I giallorossi ora attesi da un nuovo scontro al vertice in trasferta contro WP Verona Ravenna Pallanuoto – Pol. Coop Parma: 8-5 (3-1, 3-1, 1-1, 1-2) Ravenna Pallanuoto: Federici, Longo, Mazzotti, Scozzarella (1), Maestri, Catalano (3), Allegri (1), Bagnari (2), Ciccone (1), Tirelli, Polezzo, Monari, Gentile. All. Pirazzini. Pol. Coop Parma: Nalin, Calestani (1), Calligaris F., Calligaris G (1), Tosi, Galasso (1), Ferrari, Cavassa (1), Vignali (1), Zilioli (1), Esposito, Ghisotti, Cavalli. All Salvatelli Arbitro: Paduano Era una partita da dentro o fuori la sfida andata in scena alla piscina gambi sabato sera fra Ravenna Pallanuoto, prima in classifica a 39 punti, e Pol. Coop Parma, terza a 37 punti: la formazione sconfitta, considerato che la WP Verona era seconda a 38 punti, avrebbe dovuto dire addio alle speranze di promozione a due giornate dalla fine. Alla fine hanno avuto la meglio i giallorossi di mister Fabrizio Pirazzini che, dopo il vantaggio iniziale degli ospiti su quella che forse è stata l’unica vera leggerezza difensiva, hanno condotto il match fino alla fine con grande sicurezza. La vittoria assume un significato ancora più importante alla luce del risultato della partita di andata quando i ducali imposero ai ravennati la prima sconfitta ... Continua a leggere »

Ravenna passa a Reggio Emilia e conquista la testa della classifica! Sconfitti gli Under 13

Federici_1c0

Giallorossi primi grazie anche al pareggio del WP Verona sul campo di Vicenza Reggiana Nuoto – Ravenna Pallanuoto: 4 – 5 (1-1, 1-0, 0-1, 2-3) Ravenna Pallanuoto: Federici, Longo, Mazzotti, Scozzarella (1), Catalano, Maestri (1), Allegri (1), Bagnari (2), Ciccone, Tirelli, Polezzo, Miglio, Gentile. All. Pirazzini. Reggiana Nuoto: Ciano, Marzadori (1), Ferrara (1 gol), Magnani, Zunda, Roldan, Curti (1), Merli, Morini, Delmonte (1), Franceschetti, Collarini, Angoli. All. Delmonte. Arbitro: Paduano La trasferta di Reggio Emilia rappresentava un momento di svolta per la formazione giallorossa: sul campo dove nessuno era riuscito a vincere (sconfitte sia Parma che WP Verona, ovvero le principali pretendenti alla promozione in serie B) una sconfitta avrebbe significato l’addio alle ambizioni di lottare fino alla fine del campionato per la promozione mentre una vittoria avrebbe mantenuto vive le possibilità per i giovani ravennati di giocarsela nelle ultime tre partite. L’incontro, arbitrato con molto equilibrio dal sig. Paduano, non ha deluso le aspettative ed è stato intenso e combattuto dall’inizio alla fine. Squadre molto attente in difesa sin dal primo quarto di gioco, parziale che si chiude sul punteggio di 1-1 con la rete ravennate messa a segno da Maestri in superiorità numerica (sarà l’unica segnatura con l’uomo ... Continua a leggere »

Ravenna Pallanuoto a fianco della Associazione Riminese Oncoematologia Pediatrica in una splendida serata benefica

2017-05-01-PHOTO-00000043

Domenica 7 maggio a Piangipane, in concomitanza con la sagra di San Macario a Piangipane si è tenuta la prima edizione della “Giornata di Cuore”, iniziativa tutta personale promossa da una mamma che ha vissuto accanto al figlio l’esperienza della malattia. L’iniziativa ha come scopo una raccolta fondi per contribuire all’allestimento del nuovo reparto che ospiterà i piccoli pazienti di oncoematologia dell’ospedale Infermi di Rimini. La “Giornata di Cuore” si è svolta nella parrocchia di Piangipane e ha visto un pomeriggio totalmente dedicato ai bambini durante il quale si sono svolti giochi a squadre costruzione di castelli di sabbia, letture e degustazioni di gelato artigianale. Alle ore 19 si è aperto lo stand gastronomico dove è stato possibile gustare piatti tipici romagnoli con una rivisitazione di Erica Liverani, vincitrice dell’edizione 2016 di MasterChef. La nostra società, con la prima squadra al gran completo ed anche qualche giovanissimo atleta delle formazioni giovanili ha partecipato con gioia all’iniziativa portando un il proprio contributo e tutta la energia e l’entusiasmo di una “banda” di giovani atleti che hanno voluto testimoniare la loro vicinanza all’AROP e a tutti i bambini che vivono esperienze così difficili.   Atleti, allenatori ed accompagnatori hanno trascorso una serata molto piacevole, grazie soprattutto all’ottima cucina, con piena soddisfazione ... Continua a leggere »

Ravenna vince a Padova contro il Team Euganeo e avvicina la vetta

ZANI8623

Con il pareggio fra WP Verona e Parma, giallorossi ad un solo punto dal primato Team Euganeo – Ravenna Pallanuoto: 9 – 20 (2-6, 2-4, 4-3, 1-7) Team Euganeo: Tridelio, Guerra (1), Crivellano (2), Ferro (2), Marchetto (1), De Santi, Gobbi, Bello, Da Molin, Puato (3), Angeloni. Ravenna Pallanuoto: Guernaccini, Longo, Mazzotti (2), Monari, Catalano (7), Maestri (1), Allegri, Bagnari (5), Ciccone (4), Tirelli, Polezzo (1), Manieri, Gentile. All. Pirazzini. La trasferta non era proibitiva contro il Team Euganeo, fanalino di coda del campionato, ed i ragazzi di mister Pirazzini sono tornati da Padova con i 3 punti, anche se, fra il secondo ed il terzo periodo, hanno accusato un passaggio a vuoto che ha permesso ai padroni di casa di riavvicinarsi nel punteggio. Pur in vasca da 25 metri, il divario fra le due squadre è apparso subito evidente e già nel primo quarto di gioco i ravennati sono avanti per 6-2, andando a segno dal centro (Catalano e Polezzo) in superiorità numerica (Bagnari e ancora Catalano) ed in contropiede (2 volte Bagnari). La difesa non è così sicura come in altre occasioni e concede due reti nel primo quarto ed altrettante nel secondo, ma l’attacco riesce a tenere ... Continua a leggere »

Serie C: Ravenna espugna il campo di un Padovanuoto in crisi di risultati. Due vittorie e una sconfitta per le giovanili

B98A5526

I giallorossi di Fabrizio Pirazzini inguaiano i padroni di casa, ora in piena zona retrocessione Padovanuoto – Ravenna Pallanuoto: 5 – 12 (1-3, 2-2, 1-1, 1-6) Padovanuoto:Borgato, Cosoli (2 gol), Segantini, Calzà, Mantovani (1), Bertocco (1), Taglia, Martin, Bonetta, Moldvai (2), Molon, Colombara, Zoletto. All. Istvan Moldvai Ravenna Pallanuoto: Guernaccini, Longo, Mazzotti (2 gol), Monari (1), Catalano (4), Maestri, Allegri, Bagnari (1), Ciccone (3), Tirelli (1), Polezzo, Manieri, Gentile. All. Pirazzini. Arbitro: Mario Boccarusso La trasferta contro Padovanuoto era di quelle facili solo in apparenza, perché sono proprio le partite contro le squadre che attraversano momenti non facili che presentano le maggiori insidie. Anche in questo caso l’incontro non è stato assolutamente scontato, ed i ravennati sono riusciti ad allungare solo nel quarto periodo, quando i padroni di casa non sono stati in grado di reggere il ritmo ravennate. Il primo quarto vede comunque un primo break giallorosso grazie alle reti di Tirelli e di Ciccone in superiorità numerica e di Catalano dal centro. Poi i padroni di casa riescono a prendere le misure ai giallorossi e la partita è molto equilibrata fino al 5-4 con i gol di Ciccone, di nuovo in superiorità numerica, di capitan Mazzotti con un ... Continua a leggere »

Ravenna vince contro il Cabassi Carpi e si conferma al secondo posto. Una vittoria ed una sconfitta per le giovanili

Melandri

Partita mai in discussione: giallorossi sempre avanti. Da segnalare l’esordio in prima squadra di Matteo Melandri, mancino classe 2003 Ravenna Pallanuoto – Cabassi Carpi: 11-5 (2-0, 2-0, 3-3, 4-2) Ravenna Pallanuoto: Federici, Longo (1), Mazzotti (1), Melandri, Maestri (2), Catalano (5), Allegri (2), Bagnari, Ciccone, Tirelli, Polezzo, Manieri, Gentile. All. Pirazzini. Cabassi Carpi: Dal Pezzo, Montanari (1), Sacchetti (3), Ascari, Andreoli R, Cortelloni, Sammarini (1), Setti, Gavioli, Franchini, Usocchi, Balestra, Andreoli M. All. Restivo Arbitro: Randi Dopo la sosta pasquale era di scena alla Gambi la formazione di Carpi che, partita per raggiungere la salvezza, sta disputando un discreto campionato e naviga in zone abbastanza tranquille della classifica. Coach Pirazzini ha dovuto affrontare l’incontro con qualche assenza ma i suoi giovani atleti hanno saputo sopperire alla mancanza di giocatori più esperti e la partita è stata sempre in mano ai giallorossi. Partenza un po’ contratta per entrambe le formazioni che commettono diversi errori fino a quando Giorgio Allegri sblocca in risultato concludendo con freddezza un contropiede e poi raddoppia per i suoi con un tiro dalla distanza contro la zona avversaria. Nessuna delle due squadre riesce ad andare a segno in superiorità numerica e la difesa giallorossa non concede praticamente ... Continua a leggere »

Ravenna vince a Bologna contro la Rari Nantes. Una vittoria ed una sconfitta per le giovanili

Maestri_Tiro

I giallorossi chiudono l’incontro già nel primo quarto e controllano fino al 10-6 finale Rari Nantes Bologna – Ravenna Pallanuoto: 6 – 10 (1-5, 1-2, 1-1, 3-2) Rari Nantes Bologna: Sgobbi, Pavanello, Rombola, Lelli (1), Leoncini, Cenni, Nevola,  Cavallotti, Viola (3), Donzella (2), Di Bartolomeo, Madonna, Ricci. All. Posterivo Ravenna Pallanuoto: Federici, Longo, Mazzotti, Scozzarella (1), Maestri, Catalano (2), Allegri, Bagnari (2), Ciccone (3), Tirelli, Polezzo, Miglio (2), Gentile. All. Pirazzini. Arbitro: Paduano La seconda giornata del girone di ritorno prevedeva, per i giallorossi di Fabrizio Pirazzini, la trasferta alla piscina Sterlino di Bologna contro la Rari Nantes Bologna, squadra esperta e sempre difficile da affrontare. Considerato il momento della squadra ed il precario stato di forma di alcuni elementi, coach Pirazzini ha cercato di chiamare i suoi ad una prestazione molto attenta, soprattutto in fase difensiva ed i ravennati partono infatti molto concentrati ed imprimono alla gara un ritmo molto alto sin dalla primissima azione, andando a conquistare un tiro di rigore con Catalano al centro, rigore trasformato da Bagnari. Dopo il momentaneo pareggio dei padroni di casa, i giallorossi dilagano con 4 reti consecutive, 3 in superiorità numerica (doppietta di Catalano e prima rete di giornata per Ciccone) ... Continua a leggere »

Ravenna inizia bene il girone di ritorno e batte Vicenza. Un pareggio ed una vittoria per le giovanili

Guerna_parata

I giallorossi vincono una partita non bella ed equilibrata solo nel primo tempo Ravenna Pallanuoto – Libertas Vicenza: 10 – 3 (1-1, 4-1, 4-1, 1-0) Ravenna Pallanuoto: Guernaccini, Longo, Mazzotti (2 gol), Monari, Catalano (4), Maestri (2), Allegri, Bagnari (1), Ciccone (1), Tirelli, Polezzo, Miglio, Gentile. All. Pirazzini. Libertas Vicenza: Meneghetti, Marotta R, Frazza, Leonardi (1), Banella, Barcaro, Finesso (1) Marotta F. (1), Vezzaro, Giordani, Beggiato (2), Ambrosi. All. Cobalchin I giallorossi iniziano il girone di ritorno con una vittoria contro la Libertas Vicenza, altra squadra molto giovane al pari dei padroni di casa, che viaggia a metà classifica del campionato di serie C. L’incontro parte con un po’ di tensione in casa bizantina ed il primo quarto di gioco, che si chiude in equilibrio sul punteggio di 1-1, vede i giallorossi commettere diversi errori in fase di impostazione di gioco ed anche in fase difensiva ed andare a segno solo con Bagnari al termine di una delle poche azioni d’attacco ben orchestrate nel primo periodo. Nel secondo periodo i ragazzi di Fabrizio Pirazzini alzano il ritmo di gioco e si portano rapidamente sul 4-1 con 3 reti di Catalano (due dal centro ed una in superiorità numerica) e, dopo ... Continua a leggere »

Scroll To Top