I giallorossi strapazzano il Bentegodi Verona nella prima dell’anno alla Gambi

Ravenna Pallanuoto – Bentegodi Verona: 13 – 4 (1-0, 2-0, 5-2, 5-2)

Ravenna Pallanuoto: De Santis, Longo (1), Mazzotti (1), Solaroli, Tassi, Baroncelli, Allegri (1), Bagnari (2), Ciccone (5), Tirelli (2), Polezzo(1), Miglio, Gentile. All. Pirazzini.

Bentegodi Verona: Fedrizzi, Cacefto, De Togni, Reani, Barcotto, Rossignoli, Dalla Vecchia, Tenedini, Milyanovic, Lavarini, Zanolli, Bontempi, Dordoni. All. Inina.

Ravenna, 20 gennaio. Pronto riscatto per Ravenna, dopo l’esordio amaro della settimana scorsa a Modena.

Alla prima partita casalinga, la formazione ravennate, pur sbagliando moltissimo in attacco, specialmente nei primi due parziali, ha avuto la meglio sul Bentegodi Verona, squadra neopromossa nel campionato di serie C.

All’inizio del match i ravennati prendono subito in mano le redini del gioco grazie ad un pressing molto alto che ha spento alla fonte il gioco degli avversari, ma commettono una serie incredibile di errori in attacco, in particolare in situazioni di superiorità numerica, e la prima frazione si chiude sul punteggio di 1-0 grazie al gol messo a segno da Ciccone in contropiede.

Il secondo periodo di gioco ripropone lo stesso tema, con i giallorossi padroni del campo ma ancora molto fallosi in attacco tanto da non capitalizzare nessuna delle 7 occasioni avute con la superiorità numerica. I ragazzi di Pirazzini vanno comunque al cambio di campo sul punteggio di 3-0 grazie alla doppietta di Bagnari, a segno da posizione di centroboa ed in contropiede.

Mister Pirazzini: “I primi due periodi di gioco sono stati molto buoni dal punto di vista difensivo perché non abbiamo concesso nulla, mentre in attacco abbiamo creato molto ma non siamo riusciti a concretizzare la nostra superiorità. Dovremo lavorare molto su queste disattenzioni perché rischiamo di essere molto pericolose contro avversari che sapranno sfruttare i nostri errori, come è successo contro Modena la settimana scorsa.”

La seconda parte di gara vede un ulteriore calo degli ospiti ed una maggiore attenzione in fase conclusiva dei padroni di casa, La partita si chiude già nel terzo periodo di gioco che, con un parziale di 5-2 allarga il punteggio grazie ad una serie di contropiede finalmente ben finalizzati dai giallorossi.: a segno capitan Mazzotti, ancora Ciccone, Longo, Tirelli e Allegri.

Anche l’ultimo periodo di gioco si chiude con lo stesso parziale di 5-2 fissando così il risultato finale sul punteggio di 13-4 in favore dei ravennati, con Ciccone mattatore che mette a segno altre 3 reti per completare la sua cinquina di giornata, oltre alle reti di Tirelli (doppietta anche per lui) e Polezzo.

Ancora coach Pirazzini: “Oggi abbiamo portato a casa la vittoria e questo ci fa piacere. Dobbiamo migliorare ancora molto ed imparare ad applicare meglio il lavoro di preparazione che facciamo durante la settimana. Abbiamo comunque fatto molte cose buone: il pressing è stato molto alto ed attento e anche in attacco abbiamo costruito molto anche se non abbiamo raccolto quanto avremmo dovuto. ora ci prepariamo per la trasferta di Bologna contro la Rari Nantes, squadra sempre molto ostica da affrontare, soprattutto allo Sterlino.”

Sabato 27 gennaio i giallorossi renderanno quindi visita alla Rari Nantes Bologna, nella quale milita l’ex Federico Patti, non dimenticato protagonista di tante stagioni in giallorosso, con fischio di inizio alla piscina Sterlino di Bologna alle ore 17.00.

Domenica 21 erano di scena anche tre formazioni giovanili. I ragazzi Under 20, guidati sempre da Fabrizio Pirazzini, hanno sconfitto in trasferta i pari età della Persicetana con il punteggio di 13-4 mentre le squadre Under 12 e Under 15, entrambe in trasferta a Riccione, sono state sconfitte dai padroni di casa rispettivamente per 8-2 e 9-4.

Nella foto: Luca Polezzo

Share